Categorie
news

Anteprima di Civitanova all’Opera, commozione per il ricordo a Luigi Ciucci

08 Maggio 2023

Al Teatro Annibal Caro ieri gli Opera Pop hanno spaziato dalle arie liriche alla musica napoletana. Proiettato un video in omaggio all’attore civitanovese recentemente scomparso e che aveva realizzato le scenografie di Traviata e Tosca

 

Gli Opera Pop e le animazioni di sabbia ad accompagnare la voce di soprano e tenore. E’ questo l’assaggio che Civitanova all’Opera ha offerto domenica, un’anteprima in attesa del lancio della stagione operistica civitanovese a cura del maestro Alfredo
Sorichetti. Domenica sera al teatro Annibal Caro è andato in scena un concerto che ha riscosso positivi apprezzamenti grazie alla performance della soprano Francesca Carli, del tenore Enrico Giovagnoli accompagnati al piano da Mario Mariani, alla fisarmonica da Danilo di Paolonicola e dall’artista Paola Saracini che ha creato delle suggestive immagini in movimento durante le esecuzioni musicali.

Commozione durante la proiezione di un video dedicato a Luigi Ciucci, recentemente scomparso e che per Civitanova all’Opera aveva creato la scenografia della prima edizione per Traviata e Tosca. «Per la prima volta Civitanova all’Opera spazia dall’opera al pop e alla canzone napoletana – ha detto il direttore artistico della rassegna Alfredo Sorichetti – con uno spettacolo di grandi melodie italiane che ha riscosso un grande successo. Abbiamo dedicato un ricordo ad inizio concerto all’amico Luigi Ciucci che credeva nell’importanza della nostra rassegna, che si è sempre messo a disposizione per portarla avanti e che molto ha fatto come scenografo. Naturalmente abbiamo invitato anche la famiglia all’evento». Una precisazione che arriva dopo un post del figlio Marco Ciucci che nei giorni scorsi aveva lamentato di aver appreso dell’omaggio al padre solo dai media. Una svista subito ricucita con la telefonata di Alfredo Sorichetti.

Civitanova all’Opera prepara intanto i prossimi appuntamenti che sono la Settimana del belcanto, dall’8 al 13 agosto con la masterclass di Inès Salazar e diversi concerti, volti a valorizzare i giovani talenti della lirica. E poi in autunno le due opere che saranno realizzate al teatro Rossini (attualmente chiuso per tutta l’estate e inizio autunno causa lavori) oltre ad altri incontri.

APERTA LA STAGIONE OPERISTICA

logo-marche-opera